Affidi illeciti, il sindaco di Bibbiano querela: c'è anche Di Maio

red/cro

Roma, 19 set. (askanews) - Il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti (PD), sospeso dalla carica ed ai domiciliari con l'accusa di abuso d'ufficio e falso ideologico nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Reggio Emilia sui presunti affidi illeciti, ha presentato una querela segnalando 147 fra post sui social e e-mail dal contenuto ritenuto offensivo o minatorio nei suoi confronti: tra i denunciati - come riporta la Gazzetta di Reggio - c'è anche il leader del M5S Luigi Di Maio per un post diffuso su Facebook (prima della crisi del governo Lega-5Stelle e del recente patto con il PD) in cui Di Maio criticava il Pd e lo stesso primo cittadino per lo "scandalo di Bibbiano".