Afghanistan, 615 membri Isis si arrendono in provincia di Nangarhar

Fth

Roma, 16 nov. (askanews) - Oltre 615 militanti dello Stato Islamico (Isis), tra cui uomini, donne e bambini, si sono arresi al governo nella provincia di Nangarhar, nell'Afghanistan orientale: lo ha annunciato oggi l'esercito afgano attribuendo questa "resa di massa" alle sempre più maggiori operazioni di contro "i terroristi" da parte delle forze di sicurezza, come riferisce oggi l'agenzia ToloNews.

"Diciotto membri dell'Isis, accompagnati da 24 donne e 31 bambini, si sono arresi alle forze afgane ieri nel distretto di Achin, nella provincia di Nangarhar", ha detto il Ministero in una nota diffusa oggi.(Segue)