Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: ostaggi e vittime

Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: almeno 6 morti

Quattro uomini armati hanno assaltato l'hotel Intercontinental di Kabul, sparando contro gli ospiti. Lo ha fatto sapere la polizia afghana. "Quattro assalitori sono dentro l'edificio", ha aggiunto una fonte ufficiale, e "sparano ai clienti". 

Il quarto piano dell'hotel è in fiamme, secondo l'ufficiale, mentre gli occupanti si sono nascosti al secondo piano. Un ospite dalla sua stanza ha detto ad Afp di sentire colpi d'arma da fuoco "provenienti da qualche parte vicino al primo piano".

"Le operazioni continuano, un secondo assalitore è stato ucciso, sette feriti sono stati evacuati dal primo e secondo piano, ma stiamo procedendo lentamente per evitare vittime civili" tra clienti e personale, ha detto ad AFP la vice portavoce del ministero degli Interni, Nasrat Rahimi. "Le forze speciali si sono portate in elicottere sul tetto dell'hotel", ha aggiunto. Non sono stati pubblicate rivendicazioni o bilanci ufficiali, ma i media locali parlano di diversi morti e feriti, inoltre, diverse persone sarebbero state prese in ostaggio dagli assalitori.  

L'attacco è cominciato con un'esplosione con cui il commando si è aperto la strada, poi l'elettricità è stata interrotta, ha spiegato una fonte della sicurezza antiterrorismo. 

L'hotel Intercontinental fu colpito l'ultima volta da un attentato suicida nel giugno 2011, quando morirono 21 persone di cui 10 civili. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità