Afghanistan: 140 morti nell’attacco a base militare, talebani rivendicano

Un bilancio pesante quello dell’attacco talebano in una base militare afghana, nella provincia di Balkh. Sarebbero oltre 140 i soldati rimasti uccisi. Decine anche i feriti, alcuni in gravi condizioni. L’attacco è avvenuto mentre i militari del Corpo d’armata Shaheen erano impegnati nella preghiera del venerdì.

Earlier Saturday, Ghani condemned the #Balkh army base attack via twitter. Unofficial figures put death toll at over 130 #Afghanistan— TOLOnews (@TOLOnews) 22 aprile 2017

L’assalto è stato lanciato nella base militare di Mazar-i-Sharif. Gli insorti indossavano divise e si sono avvicinati al compound a bordo di due veicoli militari. Gli aggressori erano in sei: hanno raggiunto la moschea dove i soldati afghani erano in preghiera e hanno cominciato a sparare. E’ nato uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza durato oltre 5 ore, al termine delle quali gli attentatori sono stati uccisi. I talebani hanno rivendicato l’azione.

AFGHANISTAN: ATTACCO TALEBANI A CASERMA, OLTRE 100 MORTI https://t.co/QEooDFYUpq pic.twitter.com/bjjfYZNz80— ParlamentoNews (@parlamentonews) 22 aprile 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità