Afghanistan, il racconto: "Morti vicino a me, canale è color sangue"

Doppia esplosione oggi a Kabul, in Afghanistan, all'aeroporto dopo un attentato kamikaze. "'Ci sono molti morti vicino a me e il canale è diventato color sangue'. Questo ci racconta l'ultima delle ragazze che avrebbe dovuto entrare con il nostro gruppo e che purtroppo è rimasta fuori dal gate dell'aeroporto di Kabul durante l'esplosione suicida avvenuta intorno alle 18.30, orario afghano", scrive in una nota l'ong Cospe che ha lavorato dal 2008 al 2019 in Afghanistan a difesa dei diritti umani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli