Afghanistan: Bergamini, 'inconcepibile muro Ue su accoglienza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 set. (Adnkronos) – "Pensare di abbandonare al loro destino gli afghani che in questi 20 anni hanno collaborato con i Paesi occidentali, è lontano dallo spirito solidale dell’Unione europea. Eppure sul tema migratorio, anche di fronte ad un disastro umanitario come quello che sta vivendo il popolo afghano, ci imbattiamo sempre contro il muro alzato dai soliti Paesi. Questo è inconcepibile". Lo afferma Deborah Bergamini, sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento.

"È evidente -aggiunge- che non siamo per un’accoglienza senza regole ma è nostro preciso dovere non voltare lo sguardo dall’altra parte. Bene ha fatto il presidente Mario Draghi a ribadire che l’Italia farà la propria parte anche nel rintracciare, attraverso la rete diplomatica, quanti non sono riusciti a lasciare l’Afghanistan entro il 31 agosto e a stanziare subito dei fondi per l’accoglienza dei rifugiati. Tutte le forze politiche hanno il dovere di fare quadrato attorno al Governo ed affrontare con razionalità il complesso fenomeno migratorio che richiede confronto tra forze alleate e collaborazione”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli