Afghanistan: Bernini, 'guerra giusta che ha consentito emancipazione donne'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 ago. (Adnkronos) – "La disordinata fuga da Kabul e la disfatta geopolitica dell’Occidente devono aprire una profonda riflessione sugli errori compiuti, ma questo non può portare al rovesciamento della realtà che il pacifismo arcobaleno sta invece tentando di accreditare: la guerra al regime talebano, santuario del terrorismo islamico, è stata una guerra giusta, e ha consentito, grazie all’affermazione dei diritti umani, venti anni di emancipazione delle donne afghane". Lo afferma Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

"Ora il ritorno del burqa, della segregazione e delle lapidazioni in piazza -aggiunge- è una sconfitta drammatica per chi si batte a tutte le latitudini per i diritti delle donne, ma coloro che oggi puntano il dito sulle colpe dell’Occidente sono gli stessi che venti anni fa tifavano per mantenere al potere il mullah Omar, comprese troppe femministe che fingono di non vedere la difficile condizione delle donne nei regimi fondamentalisti islamici”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli