Afghanistan, Borrell: impegno con i talebani solo a condizioni

·1 minuto per la lettura
featured 1496265
featured 1496265

Roma, 3 set. (askanews) – I paesi dell’Ue pongono le loro condizioni per intensificare l’impegno con i talebani, “il che non significa un riconoscimento del loro governo, ma un impegno operativo”, ha annunciato l’Alto rappresentante per la politica estera Josep Borrell, dopo una riunione dei ministri degli esteri in Slovenia, aggiungendo che qualsiasi discussione sarà soggetta a condizioni rigide e sarà soltanto nell’ottica del sostegno agli afgani.

“Dovremo impegnarci con il nuovo governo in Afghanistan, che non significa riconoscimento, è un impegno operativo e questo impegno operativo aumenterà a seconda del comportamento di questo governo” ha precisato.

L’Europa ha intenzione di coordinare i suoi contatti con i talebani attraverso la presenza coingiunta dell’Ue a Kabul per supervisionare le evacuazioni e per garantire che il nuovo governo rispetti gli impegni.

“Se si vuole farlo in modo coordinato, per evacuare le persone che siamo disposti ad acceogliere, ogni stato membro, abbiamo bisogno di un forte impegno, un forte contatto, una stretta presenza, e questo sarà fatto in modo coordinato” ha aggiunto.

Anche gli Stati uniti hanno imposto una posizione simile, mentre Russia e Cina hanno adottato approcci più leggeri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli