Afghanistan, candidato presidenziali sospende campagna elettorale

Mgi

Roma, 8 ago. (askanews) - Hanif Atmar, uno dei principali candidati alle presidenziali afgane del 28 settembre, ha reso noto di aver sospeso la propria campagna elettorale per protestare contro la mancanza di credibilità e trasparenza del voto: lo ha reso noto il suo movimento politico, "la squadra della pace e della moderazione".

Atmar non ha ufficialmente ritirato la propria candidatura ma il suo partito "prenderà le decisioni opportune in funzione della situazione futura": "Nulla garantisce la trasparenza, la libertà e l'equità di queste elezioni, le minacce contro il processo elettorale si moltiplicano di giorno in giorno e minacciano non solamente le squadre elettorali ma mettono a rischio anche le vite di milioni di elettori". (Segue)