##Afghanistan, caos presidenziale: Ghani e Abdullah giurano entrambi -3-

Coa

Roma, 9 mar. (askanews) - Ribadendo le sue accuse di "brogli", Abdullah rifiuta la proposta di Ghani di affidargli la composizione del 40% del nuovo governo, compreso un posto nel Consiglio di sicurezza nazionale, nonché la presidenza di un "Consiglio supremo di pace" che dovrebbe avviare dei negoziati con i talebani. Per un accordo con la controparte, Abdullah achiede la formazione di un governo senza tenere conto dei risultati elettorali di settembre, da lui totalmente rifiutati. Una richiesta che Ghani non può accettare. Le posizioni tra i due restano distanti e così ognuno decide di andare avanti per la sua strada, come da programma: due giuramenti per una poltrona.