Afghanistan, Di Maio: aeroporto sia in funzione, proteggere civili

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 ago. (askanews) - "La nostra priorità principale ora è la protezione dei civili. Nell'ambito delle operazioni gestite da noi, ci siamo già occupati dell'evacuazione del personale NATO e di quello degli alleati, oltre che dei loro collaboratori locali e delle famiglie afghane, accogliendo immediatamente la richiesta del Segretario Generale Stoltenberg del 15 agosto. Allo stato attuale sono previste ulteriori evacuazioni. A tal fine, parte del personale dell'Ambasciata italiana è stata trasferita in aeroporto e sta sostenendo questi sforzi. Ora è fondamentale rimanere uniti e lavorare insieme, anche in coordinamento con l'UE, per evitare l'ulteriore deterioramento della situazione umanitaria. È fondamentale che l'aeroporto continui a funzionare per tutto il tempo necessario, e in questo senso permettetemi di ringraziare Tony Blinken, che ho sentito nei giorni scorsi, e i nostri alleati statunitensi per il loro ruolo decisivo". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla riunione della Nato a quanto si apprende.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli