Afghanistan: Draghi, 'contatti con talebani indispensabili, non significa riconoscimento'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott. (Adnkronos) – "Affrontare la crisi umanitaria richiederà contatti con i talebani, ma questo non significa un loro riconoscimento. I contatti con talebani sono indispensabili per una risposta efficace. Bisogna prendere atto che verranno giudicati per ciò che hanno fatto, non per ciò che hanno detto". Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa al termine del G20 straordinario sull'Afghanistan.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli