Afghanistan: Draghi, 'essenziale coinvolgimento Paesi limitrofi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott. (Adnkronos) – Nella gestione della crisi afghana "il coinvolgimento dei paesi vicini è essenziale, è un tema che oggi è stato sollevato soprattutto dalla Russia ma è accettato da tutti. C'è piena consapevolezza che le regioni di contorno all'Afghanistan siano coinvolte, questo avviene in tanti modo e sta già avvenendo: i migliaia, forse milioni di migranti sono andati a finire nei paesi vicini e questi paesi, senza desiderarlo, sono chiamati a gestire una realtà totalmente nuova e che non è finita. Queste migrazioni continueranno perciò e importante rispondere quanto prima a questa situazione". Così il premier Mario Draghi, in conferenza stampa al termine del G20 straordinario sulla crisi afghana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli