Afghanistan, duplice esplosione in moschea: bilancio sale a 29 morti

Fth

Roma, 18 ott. (askanews) - E' salito ad almeno 29 il numero dei morti nella duplice esplosione avvenuta oggi all'interno di una moschea a Nangarhar, provincia orientale dell'Afghanistan durante la preghiera collettiva del venerdì santo per i musulmani. Lo riferiscono media locali.

"Le esplosioni hanno ucciso almeno 29 persone e ne hanno ferite centinaia, ha affermato Sohrab Qaderi, membro del Consiglio della provincia di Nangarhar citato dall'agenzia ToloNews.

Secondo il funzionario, è probabile che il bilancio aumenti, mentre "i soccorritori stanno cercando di estrarre i corpi dalle rovine". Attaullah Khogyani, portavoce del governatore ha dichiarato che l'esplosione ha causato il crollo del tetto dell'edificio.