Afghanistan, Emergency: dopo attentato Kabul ancora senza pace -3-

Dmo/Red

Roma, 6 mar. (askanews) - "Tutto il 2019 è stato caratterizzato da una significativa volatilità dei picchi di violenza, che ha coinciso con gli alti e bassi nelle trattative tra talebani e Stati Uniti. Una prima metà dell'anno caratterizzata da un'intensa campagna di attacchi aerei, un picco di violenza mai documentato prima da UNAMA durante il terzo trimestre dell'anno e, nonostante una diminuzione della violenza nell'ultimo trimestre del 2019 e all'inizio di quest'anno, si torna a pensare che la parola 'pace', in Afghanistan, forse non può essere ancora concepita come qualcosa di reale" conclude Marco Puntin.