**Afghanistan: Fedriga, 'controllare rotta balcanica, domande di protezione in Slovenia'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ago. (Adnkronos) – "La rotta balcanica va controllata. Non si può pensare che in Europa si possa entrare senza permesso. Abbiamo fatto presente la necessità di tutelare i confini europei e italiani. Gli ingressi irregolari rischiano di portare una situazione fuori controllo". Lo dice il govenratore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga che precisa: "Noi stiamo parlando di un confine terrestre, non esistono giustificazioni come lasciare gente in mare. Stiamo nella peggiore delle ipotesi dicendo che delle persone devono fare domanda di protezione in un altro stato europeo: la Slovenia, che ha tutti i diritti civili ed è uno stato democratico dell'Europa stessa. Pertanto chi vuol far sì che le frontiere italiane siano permeabili non lo fa per salvare delle vite ma perché a qualcuno fa comodo gestire a suon di milioni di euro le immigrazioni irregolari nel nostro paese".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli