Afghanistan, Ghani negli Emirati Arabi. Un ministro: "Arrestatelo"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Ashraf Ghani, che ha lasciato la presidenza afghana domenica con l'arrivo dei Talebani a Kabul, è negli Emirati Arabi Uniti. Lo riporta la Cnn che ha ricevuto conferma con una nota del ministero degli Esteri emiratino. Il dicastero precisa che "gli Emirati hanno accolto Ashraf Ghani e la sua famiglia nel Paese per motivi umanitari".

Il ministro afghano della Difesa, Bismillah Mohammadi, ha chiesto all'Interpol di arrestarlo. "Coloro che commerciano e vendono la loro patria dovrebbero essere puniti e arrestati", ha scritto Mohammadi su Twitter, aggiungendo l'hashtag #InterpolArrestGhani.

L'ex presidente afghano dovrebbe rilasciare una dichiarazione in video dagli Emirati, secondo quanto riferito da una fonte alla Cnn secondo cui Ghani dovrebbe spiegare che la sua partenza da Kabul non era prevista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli