Afghanistan, governo: priorità a elezioni, poi nuovi sforzi di pace

Coa

Roma, 14 set. (askanews) - Il governo afgano sospenderà i suoi sforzi per un accordo di pace in Afghanistan con i talebani per concentrarsi sulle prossime elezioni presidenziali previste per il 28 settembre, secondo quanto riferito dai media afgani che citano un portavoce presidenziale.

Secondo Sediq Sediqqi, citato dall'emittente 1TVNewsAF, le elezioni sono al momento una priorità assoluta per le autorità di Kabul, mentre le consultazioni su una soluzione pacifica della crisi in Afghanistan potranno riprendere dopo che il Paese avrà scelto il suo presidente. Il portavoce ha anche confermato che le elezioni si terranno nei tempi previsti, respingendo anche l'idea di un governo ad interim.(Segue)