Afghanistan: i Talebani vietano le classi miste all'università

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Ahmad Masood
REUTERS/Ahmad Masood

Stop alle classi miste frequentate sia da ragazze che da ragazzi all'Università di Herat, in Afghanistan. Lo hanno deciso i Talebani nella loro "prima fatwa", e cioè il primo editto per l’applicazione dell’annunciata segregazione uomo-donna da quando gli studenti coranici hanno preso il potere nel Paese, solo una settimana fa. A riportarlo è l'agenzia di stampa Khaama, che fa sapere che il mullah Farid, capo dell'istruzione superiore dell'Emirato islamico afghano, ha spiegato che le lezioni miste sono "la radice di tutti i mali".

VIDEO - Nato. La giornalista in lacrime per le donne afgane: “Non sanno cosa succederà in futuro”

Ok quindi alle possibilità di iscriversi all’università per le donne, a condizione che l'istruzione non avvenga insieme ai loro coetanei maschi. Non solo: il mullah Farid ha annunciato anche che saranno unicamente docenti di sesso femminile e uomini anziani "virtuosi" ad insegnare alle studentesse. 

Ma c'è un problema: come hanno denunciato alcuni insegnanti, molte istituzioni private afghane non possono permettersi di istituire classi separate, e migliaia di ragazze potrebbero essere private dell'istruzione superiore.

VIDEO - Talebani: "Tuteleremo i diritti delle donne sotto la Sharia"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli