Afghanistan, intesa Usa-talebani: liberi migliaia di prigionieri

Sim

Roma, 29 feb. (askanews) - L'intesa sottoscritta oggi da Stati Uniti e talebani a Doha prevede lo scambio di migliaia di prigionieri, come "misura per rafforzare la fiducia" tra le parti, prima dell'avvio dei negoziati intra-afgani, previsto per il prossimo 10 marzo.

"Fino a 5.000 prigionieri talebani e 1.000 prigionieri dell'altra parte saranno rilasciati entro il 10 marzo 2020, primo giorno dei negoziati intra-afgani - si legge nell'intesa sottoscritta oggi a Doha - le parti mirano a rilasciare tutti gli altri prigionieri nel corso dei successivi tre mesi".