Afghanistan,Letta: spostare dead line evacuazioni oltre 31 agosto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 ago. (askanews) - "Bisogna che sia spostata la dead line del 31 agosto per le evacuazioni dall'Afghanistan. Questo è l'impegno che tutti dobbiamo prenderci. E' una data troppo vicina che rischia di essere una tagliola tremenda". Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta intervenendo a un confronto dei leader dei maggiori partiti al Meeting di Rimini.

Per Letta occorre poi "estendere il metodo con il quale stiamo evacuando le persone da lì. E il metodo è la bellissima immagine del console italiano che prende il bambino e lo porta via dal tetto". Terzo, servono "corridoi umanitari ottenuti negoziando con l'autorità locali" e infine occorre "ripensare il ruolo dell'Occidente. Certo, non lo si può ripenasre in tre secondi. Ma questo è l'elemento essenziale. Da questa sconfintta gravissima non si può non ricavare una lezione". Quindi, ha concluso Letta, "sostegno a Draghi per quel che sta facendo e Italia Paese dell'accoglienza e della solidarietà".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli