Afghanistan, messaggio figlio mullah Omar: "Non fate irruzione nelle case"

·1 minuto per la lettura

Fa sentire la sua voce il mullah Yaqoob, figlio del mullah Omar e capo della potente "commissione militare" dei Talebani. In un messaggio audio il figlio del fondatore del movimento dei Talebani, ordina di non fare irruzione nelle case, "soprattutto a Kabul". Lo riportano al-Jazeera e Tolo News dopo la notizia di un messaggio audio diffuso la scorsa settimana in cui ordinava ai combattenti di rispettare le proprietà nelle aree conquistate.

"Siamo arrivati a Kabul - recita l'audio attribuito al mullah Yaqoob, che è uno dei vice dei Talebani - Nessuno deve entrare nelle case delle persone o prendere i loro mezzi, in nessuna circostanza". Sarebbe "un tradimento del sistema, un tradimento rispetto al sangue dei martiri ed è considerato un furto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli