Afghanistan, OMS riprende attività dopo "permesso" dei talebani -3-

Fth

Roma, 26 set. (askanews) - Nel suo comunicato, l'OMS sottolinea che sono proprio le campagne di vaccinazione a casa che consentono di raggiungere il maggior numero di bambini. "Siamo preoccupati che dopo questa lunga pausa nelle vaccinazioni, un numero maggiore di bambini sarà vulnerabile al virus della poliomielite e un numero maggiore di bambini afgani alla fine rimarrà paralizzato", ha affermato Richard Peeperkorn.

L'Afghanistan è uno dei pochi paesi al mondo in cui il virus polio è ancora endemico. La campagna di vaccinazione è sotto gli occhi dei talebani e di alcuni leader religiosi. Alcuni vedono come una cospirazione occidentale sterilizzare i bambini musulmani o minare la loro fede nell'Islam. Altri sospettano che sia usata come copertura per spie occidentali o afgane.