Afghanistan, OMS riprende attività dopo "permesso" dei talebani -2-

Fth

Roma, 26 set. (askanews) - L'organizzazione ha sospeso le sue attività nel Paese lo scorso aprile, così come il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR), dopo che i talebani avevano ritirato le garanzie di sicurezza. Il CICR è stato "autorizzato" a riprendere le operazioni il 15 settembre.

Il movimento ribelle ha annunciato ieri di aver "concesso l'autorizzazione" all'OMS a lavorare nelle aree che controlla, ma a condizione, tra l'altro, che l'organizzazione informi su qualsiasi reclutamento di personale. I talebani chiedono anche che la campagna di vaccinazione contro la poliomielite possa essere condotta solo nelle cliniche, non nelle case o nelle moschee.(Segue)