Afghanistan, Onu: 85 civili uccisi durante campagna presidenziali -2-

Coa

Roma, 15 ott. (askanews) - Le minacce e gli attacchi contro lo svolgimento delle elezioni presidenziali in Afghanistan hanno svolto un ruolo importante per la bassa affluenza alle urne, stimata intorno al 27% secondo gli ultimi dati disponibili, secondo quanto si legge sull'Afp.

La Minua, il cui rapporto copre il periodo che va dall'inizio della registrazione delle candidature, l'8 giugno, alla fine di settembre, ha osservato che le vittime civili negli attacchi relativi alle elezioni sono state comunque "significativamente inferiori" rispetto a quelle conteggiate durante le elezioni legislative di ottobre 2018, con 56 morti il giorno della votazione.(Segue)