Afghanistan, Pentagono a Biden: "Su proroga evacuazione deve decidere oggi"

·3 minuto per la lettura

Joe Biden deve decidere entro oggi se prorogare oltre la scadenza del 31 agosto le operazioni di evacuazione dall'Afghanistan. E' questo quanto i militari Usa stanno chiedendo al presidente, secondo quanto ha riferito alla Cnn un funzionario della Difesa. I consiglieri militari hanno riferito in queste ore alla Casa Bianca che per consentire non solo l'evacuazione in sicurezza dei civili americani e afghani, ma anche dei 5.800 militari Usa presenti a Kabul e il loro equipaggiamento, la decisione su un'eventuale estensione della deadline di fine agosto deve essere presa nelle prossime ore.

Se Biden opterà per un rinvio, allora i militari tenteranno ancora per "pochi giorni" di evacuare più persone possibili da Kabul, prima di avviare il ritiro delle forze Usa, possibilmente alla fine di questa settimana. L'ultimatum dei militari al presidente è giunto dopo che i Talebani hanno confermato la richiesta che le truppe Usa lascino l'Afghanistan entro il 31 agosto.

Fino a ieri, riferisce la Cnn, il presidente Biden non aveva ancora deciso se superare la scadenza del 31 agosto, nonostante il parere contrario di molti suoi consiglieri, che temono che un eventuale rinvio possa creare problemi per la situazione di sicurezza sul terreno. Da giorni, l'intelligence Usa sta monitorando le potenziali minacce terroristiche e le "persistenti" informazioni che riferiscono dei rischi legati alla possibilità che l'aeroporto di Kabul diventi bersaglio di gruppi come l'Isis-K e altre organizzazioni estremiste.

EVACUAZIONI - Sono in totale circa 21.600 le persone evacuate da Kabul dalle 3 del mattino Edt (Eastern Daylight Time) del 23 agosto alle 3 del mattino Edt del 24 agosto. Lo ha reso noto un funzionario della Casa Bianca, spiegando che su 37 aerei militari americani (32 C-17 e 5 C-130) sono state evacuate circa 12.700 persone, mentre 57 aerei della coalizione hanno trasportato via da Kabul 8.900 persone. Sempre secondo il funzionario, dal 14 agosto gli Stati Uniti hanno evacuato approssimativamente 58.700 persone dall'Afghanistan.

INCONTRO SEGRETO TRA DIRETTORE CIA E LEADER TALEBANI - Il direttore della Cia, William Burns, lunedì a Kabul ha avuto un incontro segreto con il leader 'de facto' dei Talebani, Abdul Ghani Baradar. A rivelare quello che, se confermato, sarebbe l'incontro più importante tra i Talebani e l'Amministrazione Biden dalla caduta di Kabul nelle mani degli insorti, sono stati funzionari Usa a conoscenza della questione e che hanno chiesto di restare anonimi.

La decisione di Joe Biden di inviare Burns, un veterano della politica estera e il diplomatico più decorato del suo gabinetto, arriva nel mezzo di un frenetico tentativo di evacuare migliaia di persone dall'aeroporto internazionale di Kabul, definito dal presidente americano "uno dei ponti aerei più difficili nella storia".

La Cia non ha voluto commentare la notizia dell'incontro con i Talebani, ma le discussioni hanno probabilmente riguardato l'imminente scadenza del 31 agosto per l'esercito americano fissata dai nuovi 'padroni' dell'Afghanistan per concludere le operazioni di evacuazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli