Afghanistan: De Petris, 'elaborare piano per Assemblea generale Onu di settembre'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 ago. (Adnkronos) – “Le nostre priorità in Afghanistan sono chiare: portare al sicuro tutti quelli che hanno collaborato con noi o che rischiano di essere perseguitati e uccisi e usare tutti gli strumenti pacifici possibili per mitigare il rigore di un regime integralista. Questo sarà possibile solo con uno sforzo internazionale che deve partire dal G20 e coinvolgere tutti i Paesi senza i quali non sarà possibile creare i corridoi umanitari. Allo stesso tempo bisogna iniziare a farsi carico dei profughi che già hanno abbandonato l'Afghanistan e garantire un sostegno economico stabile e significativo alle associazioni che cercando di difendere i diritti della popolazione e soprattutto delle donne afghane”. Lo afferma la capogruppo di Leu al Senato Loredana De Petris.

“Il Governo italiano e la presidenza italiana del G20 -aggiunge- si stanno muovendo con tempismo e con determinazione. La strada che si sta imboccando è quella giusta ma è fondamentale procedere molto rapidamente, in modo da aver pronti un accordo internazionale e un piano per quando in, settembre, si svolgerà l'assemblea generale dell'Onu”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli