Afghanistan, presidente: no impegno a liberare prigionieri talebani

Bea

Roma, 1 mar. (askanews) - Il presidente afgano Ashraf Ghani ha detto che il governo di Kabul non si è impegnato a liberare cinquemila prigionieri talebani, una richiesta avanzata dagli insorti islamisti e adombrata nell'accordo firmato ieri a Doha tra Usa e talebani, che menziona uno scambio di prigionieri. Il governo afgano non ha firmato il documento, ma era presente con una delegazione a Doha. Oggi a Kabul il presidente ha detto che il governo non ha preso "nessun impegno" alla liberazione dei prigionieri. "E' un diritto e una determinazione del popolo dell'Afghanistan. Può essere incluso nei negoziati intra-afgani, ma non è un prerequisito dei negoziati" ha detto Ghani.(Segue)