Afghanistan, presidente: no impegno a liberare prigionieri talebani -2-

Bea

Roma, 1 mar. (askanews) - Il rilascio dei prigionieri "non rientra nei poteri degli Usa, è nei poteri del governo afgano". Il documento firmato ieri prevede che entro il 10 marzo vengano liberati cinquemila prigionieri talebani in cambio del rilascio di mille governativi afgani.