Afghanistan, ripresi colloqui di pace a Doha tra Usa e talebani -2-

Coa

Roma, 3 ago. (askanews) - Il Washington Post ha riferito che il numero di truppe statunitensi in Afghanistan dovrebbe essere ridotto a 8.000/9.000 uomini, dagli attuali 14.000. Secondo quanto si è appreso, in cambio, i talebani dovrebebro iniziare a negoziare un accordo di pace con il governo afgano; l'accordo dovrebbe includere anche un cessate il fuoco e una rinuncia dei talebani ad qualsiasi tipo di associazione con al Qaeda.

Ieri intanto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha confermato il sostegno dell'Alleanza ai colloqui di pace tra le parti. "Sosteniamo fortemente il lavoro per instaurare un dialogo tra gli afgani perché il governo afgano deve far parte di un processo di pace", ha detto. "Dobbiamo fare tutto il possibile per preservare i progressi che abbiamo fatto in Afghanistan, per evitare che l'Afghanistan diventi di nuovo un rifugio sicuro per i terroristi internazionali e per conservare gli enormi progressi sociali ed economici che sono stati compiuti nel Paese, non ultimi quelli sui diritti delle donne", ha commentato Stoltenberg.