Afghanistan, Salvini e l'ambasciatore: "Nessun riconoscimento Talebani"

·1 minuto per la lettura

"Lungo e cordiale incontro tra Matteo Salvini e l’ambasciatore dell’Afghanistan in Italia, Khaled Ahmad Zekriya". Lo riferisce la Lega. "Al centro del colloquio - si legge - i temi della difesa della democrazia, dei diritti, delle libertà e della Costituzione, l’esigenza di non offrire alcun riconoscimento per Talebani o Emirato Islamico, la determinazione a contrastare ogni forma di terrorismo, violenza ed estremismo".

Salvini e l'ambasciatore "hanno poi condiviso che il nuovo governo afghano dovrà nascere nel rispetto della Costituzione afghana e di ciò che prevede l’Art. 60 della Costituzione. Salvini e l’ambasciatore si erano già confrontati telefonicamente pochi giorni fa per consultazioni urgenti", conclude la nota.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli