Afghanistan, Save the children: ferma condanna attacco a sikh

Dmo/Red

Roma, 25 mar. (askanews) - L'attacco armato ai fedeli sikh avvenuto oggi in Afghanistan ha provocato molti morti, tra cui almeno un bambino. Una forte condanna per questo attacco atroce contro un gruppo indifeso di civili viene da Save the Children, l'Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro.

"Abbiamo sentito che molti bambini e famiglie sono rimasti intrappolati nel tempio sikh per ore mentre infuriavano i combattimenti. Nessun bambino dovrebbe sperimentare questo tipo di evento traumatico e brutale. Oltre al rischio di morte o lesioni, i bambini possono riportare cicatrici emotive e psicologiche difficili da cancellare" ha dichiarato Timothy Bishop, Direttore Generale di Save the Children in Afghanistan. (Segue)