Afghanistan, sono 80 i morti per attentato a festa di nozze a Kabul

Sim

Roma, 21 ago. (askanews) - E' salito a 80 il numero delle persone rimaste uccise nell'attentato di sabato scorso a una festa di nozze a Kabul, in Afghanistan, rivendicato dai jihadisti dello Stato islamico (Isis). All'indomani dell'attacco, le autorità avevano riferito di 63 morti e oltre 180 feriti, ma "17 civili sono morti in ospedale per le ferite riportate", ha detto il portavoce del ministero dell'Interno, Nusrat Rahimi, aggiungendo che altre 30 persone rimangono in condizioni critiche.

Il nuovo bilancio è stato reso noto mentre l'inviato americano per l'Afghanistan, Zalmay Khalilzad, si accinge a riprendere i colloqui di pace con i talebani e con il governo afgano. "Prima tappa Doha dove cercheremo di risolvere i problemi che restano. Siamo pronti. Vediamo se lo sono anche i talebani", ha scritto su Twitter il rappresentante Usa, che poi sarà a Kabul per sostenere l'avvio del dialogo tra talebani e autorità afgane. (Segue)