Afghanistan: spari non diretti contro aereo italiano a Kabul-fonte

·1 minuto per la lettura

ROMA (Reuters) - L'intelligence ritiene che gli spari all'aeroporto di Kabul di questa mattina non fossero diretti contro l'aereo C130 italiano in decollo ma erano mirati a disperdere la folla, ha detto a Reuters una fonte governativa.

L'aereo aveva a bordo quasi 100 civili afghani e alcuni giornalisti.

Una fonte della Difesa aveva precedentemente riferito a Reuters che l'aereo non aveva riportato alcun danno.

Una giornalista di SkyTG24 che si trovava a bordo aveva raccontato della paura a bordo e delle manovre della pilota per mettere in sicurezza il velivolo.

(Angelo Amante, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli