Afghanistan, talebani celebrano la vittoria: "Una lezione per il mondo"

·1 minuto per la lettura

I talebani controllano l’aeroporto di Kabul e detengono il pieno controllo dello scalo dopo che l’ultimo aereo americano ha lasciato la sua pista.

I leader talebani in seguito hanno simbolicamente attraversato la pista, segnando la loro vittoria.

“Il mondo avrebbe dovuto imparare la lezione e questo è il momento piacevole della vittoria”, ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid in un livestream postato da un militante.

“Dopo 20 anni abbiamo sconfitto gli americani”, ha detto Mohammad Islam, una guardia talebana all’aeroporto della provincia di Logar con in mano un fucile Kalashnikov. “Se ne sono andati e ora il nostro paese è libero”.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Afghanistan, i talebani festeggiano la partenza degli americani

 

Ha aggiunto: ”È chiaro cosa vogliamo. Vogliamo la sharia (legge islamica), pace e stabilità”.

Anche Mohammad Naeem, portavoce dell’ufficio politico dei talebani in Qatar, si è espresso in un video online all’inizio di martedì. “Grazie a Dio tutti gli occupanti hanno lasciato completamente il nostro paese”, ha detto, congratulandosi con i combattenti riferendosi a loro come mujahedeen, o guerrieri santi. “Questa vittoria ci è stata data da Dio. Fu dovuto a 20 anni di sacrifici da parte dei mujahidin e dei suoi leader. Molti mujahedeen hanno sacrificato la loro vita″.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

undefined

undefined

undefined

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli