Afghanistan, talebani: "Nostri compatrioti uccisi in moschea"

"Questo pomeriggio è avvenuta un'esplosione in una moschea dei nostri compatrioti sciiti a seguito della quale alcuni nostri connazionali sono stati martirizzati e feriti". Lo ha scritto su Twitter il portavoce dei talebani, a proposito dell'esplosione di un ordigno a Kunduz nel corso della preghiera del venerdì. L'azione non è stata rivendicata, ma nelle ultime settimane si sono intensificati gli attacchi compiuti dai miliziani dell'Isis-K.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli