Afghanistan, talebani rivendicano attacchi a Herat ed Helmand

Kabul (Afghanistan), 10 apr. (LaPresse/AP) - Tramite sms inviati ai giornalisti, i talebani hanno rivendicato gli attacchi suicidi avvenuti oggi nelle province di Herat ed Helmand, in cui hanno perso la vita almeno 15 persone tra civili e poliziotti. Inizialmente le autorità avevano riferito che nell'attentato di Helmand erano morti otto poliziotti, mentre in seguito hanno rivisto il bilancio al ribasso, sostenendo che gli agenti uccisi siano quattro, mentre altri cinque sono rimasti feriti. Altre undici persone, tra cui tre poliziotti e otto civili, sono morti in un'esplosione nella provincia occidentale di Herat.

Ricerca

Le notizie del giorno