Afghanistan, Usa annunciano tregua di sette giorni con talebani

Bea

Roma, 13 feb. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno negoziato con i talebani un periodo di sette giorni di "riduzione delle violenze" in Afghanistan nell'ambito degli sforzi diplomatici per un'intesa, ha detto il capo del Pentagono Mark Esper. L'annuncio è arrivato durante la riunione dei ministri della Difesa Nato a Bruxelles, dopo che ieri il presidente afgano Ashraf Ghani ha dato conto di "notevoli progressi" nei negoziati con gli insorti islamisti. "Gli Stati Uniti e i talebani hanno negoziato una proposta per una riduzione delle violenze di sette giorni" ha detto Esper, che ha definito "produttivo" l'incontro con i colleghi.

"Abbiamo sempre detto che la migliore, se non l'unica, soluzione in Afghanistan è un accordo politico. Su questo fronte sono stati fatti dei progressi e altri, spero, ne faremo". Esper non ha detto quando comincerà la tregua ma ieri un capo talebano ha detto ad Afp che entrerà in vigore venerdì. "E' nostra convinzione che sette giorni per ora bastino, ma il nostro approccio in questo processo è sulla base delle condizioni, ripeto, sulla base delle condizioni. Quindi ci sarà un continuo processo di valutazione mentre procediamo, se procediamo".