Afghanistan: Usa e Kabul vogliono "accelerare" fine della guerra -2-

Ihr

Roma, 25 lug. (askanews) - Secondo il comunicato stampa del Dipartimento di Stato, Mike Pompeo "ha assicurato al presidente Ghani che la strategia del presidente Trump non è cambiata," in particolare per quanto riguarda "l'impegno degli Stati Uniti per un ritiro" delle sue truppe dall'Afghanistan. I due si sono detti d'accordo "sul fatto che è tempo di accelerare gli sforzi per raggiungere la fine negoziata della guerra in Afghanistan", si legge nel testo.

Il negoziatore americano Zalmay Khalilzad è tornato questa settimana a Kabul, dove l'amministrazione Trump ha anche inviato il suo capo dello staff, il generale Joseph Dunford, per "discutere in dettaglio i prossimi passi sulla strada per la pace", ha detto il Dipartimento di Stato. L'inviato americano si recherà quindi all'inizio di agosto a Doha, in Qatar, per riprendere i negoziati con i talebani.