Agcom, Boschi: Di Maio non conoscere le regole istituzionali

Pol/Bac

Roma, 30 lug. (askanews) - "Il ministro Di Maio continua ad attaccare le autorità indipendenti, dimostrando di non conoscere l'abc delle regole istituzionali. Dopo aver scelto un ministro in carica come presidente di Consob e aver spinto Cantone alle dimissioni, oggi e' toccato all'Agcom, tanto da chiedere le dimissioni del suo presidente Cardani. Ora, non solo il ministro non ha il minimo rispetto dell'indipendenza dalla politica delle authorities, ma non sa nemmeno che il presidente ha già terminato il proprio mandato e spetta al Parlamento sostituirlo. Di Maio non addossi all'Agcom responsabilità che sono solo del suo governo, incapace di scrivere delle buone leggi da applicare". Lo afferma in una nota l'onorevole del Pd Maria Elena Boschi.