Aggedisce tre donne alla stazione, guai per una modella 23enne

aggredisce donne alla stazione

La modella 23enne Eliza Peereboom è stata denunciata per aver morso una sconosciuta e averne aggredite altre due alla stazione ferroviaria di Reading. Stando a quanto riportato dalla stampa locale, la donna si sarebbe improvvisamente scagliata contro alcune donne che stavano aspettando di pendere il treno. Una di loro sarebbe stata morsa con violenza e avrebbe avuto necessità di ricorrere all’iniezione anti-tetano. Come riporta Fanpage.it, sembra che la donna, prima dell’aggressione, abbia bevuto qualche bicchiere di troppo, risultando poi visibilmente alterata.

Aggredisce tre donne alla stazione

La 23enne si sarebbe scagliata contro una delle sue vittime mordendola per poi aggredire le altre due tirando loro i capelli e mordendole in diverse parti del corpo. La scena è stata ripresa da alcune telecamere della zona, e i video sono poi stati mostrati davanti ai giudici che si sono occupati del processo. “Ero molto stanca – ha raccontato una delle vittime in tribunale -. Ho dormito in treno fino alla stazione di Reading, dove avrei fatto un cambio per ripartire alla volta di Oxford. All’improvviso una ragazza mi ha tirato i capelli e mi ha afferrato la gamba. Mi ha dato un morso sopra il ginocchio. Sarà durato 15 secondi in tutto, ma è sembrata un’eternità. Ho urlato per il dolore e a quel punto qualcuno è intervenuto per allontanarla“.

Ferita alla gamba

Una delle tre vittime è stata aggredita ad una gamba e l’episodio è testimoniato da una brutta cicatrice, mostrata anch’essa in aula nel corso del processo. “Credo che avrò questa cicatrice per tutta la vita. Sono dovuta andare all’ospedale e i medici mi hanno consigliato di fare un’iniezione anti-tetano una volta al mese per tre mesi oltre ad un ciclo di antibiotici“. La modella, dal canto suo, ha negato qualsiasi responsabilità, negando completamente di aver causato i danni fisici riportati dalle donne.