"Aggravamento del quadro clinico": ecco come sta l'arcivescovo di Perugia

·1 minuto per la lettura
cardinale gualtiero bassetti covid
cardinale gualtiero bassetti covid

Secondo quanto comunica la Cei, pare che le condizioni cliniche del cardinale Gualtiero Bassetti si siano aggravate a causa del covid. L’arcivescovo di Perugia era stato ricoverato proprio lo scorso 3 novembre in terapia intensiva. L’appello del segretario “Accompagniamo con affetto e vicinanza il cardinale”.

Covid, le condizioni del cardinale Bassetti

Giungono cattive notizie sulle condizioni del cardinale Gualtiero Bassetti: La Cei comunica che nelle ultime ore il quadro clinico si è aggravato, a causa del covid.

Nelle ultime ore ha subito un aggravamento complessivo del quadro clinico. Sono in corso gli approfondimenti diagnostici e tutte le cure del caso”. Così dichiara ufficialmente la conferenza episcopale italiana.

Ricordiamo che proprio lo scorso 3 novembre l’arcivescovo di Perugia era stato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’azienda ospedaliera Santa Maria della Misericordia della città umbra. Il 28 ottobre il tampone aveva confermato la sua positività, ma non presentava un quadro clinico allarmante.

Vicini al cardinale

Monsignor Stefano Russo, il segretario generale Cei ha voluto mostrare vicinanza per il cardinale: “Accompagniamo con affetto e vicinanza il cardinale presidente“.

Sollecitiamo le nostre Chiese alla preghiera in questo momento di prova“, ha poi aggiunto chiamando i fedeli alla preghiera:”Siamo certi che il Signore non farà mancare misericordia e consolazione al Cardinale e a quanti sono duramente provati dalla malattia. Ricordiamo anche i medici, gli operatori sanitari e quanti si prendono cura dei sofferenti. Chiediamo a tutti di condividere queste intenzioni nei propri momenti di preghiera quotidiana”, ha chiosato il segretario.