Aggredirono carabiniere nel napoletano:presi ultimi 2 aggressori

(Segue)
·1 minuto per la lettura

Napoli, 10 ago. (askanews) - A Castellammare di Stabia (Napoli), i Carabinieri della Sezione Operativa della locale Compagnia, in esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare in carcere, hanno arrestato due pregiudicati stabiesi ritenuti responsabili dei reati di violenza aggravata a pubblico ufficiale e di lesioni personali pluriaggravate ai danni del1'appuntato scelto dei Carabinieri, Giovanni Ballarò. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale procura. L'attività investigativa ha consentito di identificare gli ultimi due autori de1l'aggressione ai danni del militare. In particolare, grazie all'analisi delle immagini filmate dal carabiniere aggredito e di quelle estrapolate dal sistema di videosorveglianza di un esercizio commerciale ubicato nei pressi del luogo dell'aggressione, hanno consentito di identificare i due responsabili. Uno dei due aveva colpito il militare prima con pugni e calci e successivamente con uno sgabello in ferro al capo, facendolo crollare al suolo privo di sensi. L'ultimo dei sei aggressori, che, dopo aver accompagnato sul luogo dell'aggressione un altro dei responsabile con un motociclo, era sceso dallo stesso ed aveva preso ripetutamente a calci il militare anche quando questi era già a terra.