Aggredisce e minaccia la ex, arrestato a Roma

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 set. (askanews) - Ha aggredito la ex compagna, le ha puntato al collo una lunga lima di ferro e dopo l'ha trascinata per i capelli. Per questo un giovane cittadino del Perù è stato arrestato a Roma dai carabinieri della stazione Monte Mario. Nei confronti dell'uomo, con precedenti, è stato contestato il reato di atti persecutori, stalking.

L'intervento dei militari dell'Arma si è registrato la notte scorsa vicino la Galleria Giovanni XXIII. L'uomo, mentre era in auto con la sua ex compagna, una connazionale di 39 anni, dopo un diverbio per motivi di gelosia, ha accostato la macchina ai margini della carreggiata e ha aggredito la donna.

Il peruviano - si aggiunge - ha estratto dal cruscotto una lunga lima di ferro e l'ha puntata al collo della donna per poi afferrarla per i capelli trascinandola fuori dall'autovettura. I carabinieri per fortuna sono intervenuti in tempo ed hanno bloccato il soggetto e soccorso la donna che ha riportato lievi lesioni e rifiutato l'intervento medico.

Gli investigatori hanno poi ascoltato la donna che ha raccontato di episodi di violenza e minacce che andavano avanti già da qualche tempo. L'uomo, negli ultimi tempi, aveva anche iniziato dei veri e propri appostamenti nei luoghi da lei frequentati, provocandole un continuo stato di paura ed ansia. Lo stalker è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli