Aggredisce e picchia l’ex compagna: arrestato nel Casertano

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 mag. (askanews) - Avrebbe percosso la ex compagna, in stato di gravitanza, e l'ex suocero. L'uomo, un 33enne di Mondragone, in provincia di Caserta, è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori aggravati.

L'aggressione risale alla tarda serata del 30 aprile scorso. Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma intervenuti sul posto, il 33enne era in evidente stato di ebbrezza alcolica e di agitazione quando, alla guida del suo autoarticolato, è entrato all'interno del cortile e fermato il camion a ridosso dell'edificio. Poi si è arrampicato sulla cabina di guida riuscendo a raggiungere il balcone di casa della donna, al primo piano piano della palazzina, ha infranto la vetrata della porta finestra, è entrato nell'appartamento e ha percosso le vittime.

La donna ha anche raccontato ai carabinieri di aver in precedenza subito dall'uomo anche minacce di morte telefoniche. L'uomo è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Per lui è anche scattata una denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcolica con rifiuto di sottoporsi all'alcoltest.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli