Aggredisce ex, poi tenta il suicidio

E’ ricoverato in ospedale a Udine il 37enne ghanese che ieri sera ha aggredito in strada la sua ex compagna. L’uomo, secondo quanto riportato dall’Ansa, avrebbe tentato di colpire la donna con un coltello da cucina e poi si sarebbe ferito in maniera grave.

Piantonato in ospedale in stato d’arresto per tentato omicidio, l’uomo aveva provato ad aggredire l’ex compagna ferendola in maniera superficiale a gola e costato. Secondo una ricostruzione i due si erano incontrati per chiarirsi dopo la fine della loro relazione, ma ne sarebbe nata una discussione poi degenerata. Il ghanese, estraendo un coltello, l’ha aggredita e la donna avrebbe tentato di chiedere aiuto con il cellulare, ma solo alcuni passanti sono riusciti a chiamare la Polizia.

GUARDA ANCHE - Violenza domestica, dai fiori alle botte

All'arrivo delle forze dell’ordine l'uomo la stava bloccando contro un muro, ma la giovane è riuscita a divincolarsi e lui si è accasciato a terra a causa delle ferite. Secondo quanto riportato dall’Ansa venerdì la ragazza si era rivolta alla polizia per segnalare il comportamento insistente dell'ex nel cercare di convincerla a tornare insieme.

LEGGI ANCHE - Picchia a sangue la donna che lo vuole lasciare, arrestato