Aggredisce le guardie giurate all’ospedale di Roma: arrestato 24enne

aggredisce guardie giurate

Un ragazzo di 24 anni è stato arrestato dopo aver aggredito le guardie giurate in servizio presso l’ospedale di Roma. Secondo le primissime informazioni, l’aggressione sarebbe avvenuta nella serata di domenica 1 dicembre. Sono in corso le indagini per chiarire le cause scatenanti la colluttazione. Secondo le prime ipotesi potrebbe trattarsi della troppa attesa per una visita medica. Infatti, il ragazzo originario del Gambia si era recato al Policlinico di Tor Vergata a Roma per un controllo. Improvvisamente, però, avrebbe aggredito le guardie giurate. I carabinieri sono intervenuti immediatamente sul posto e sono stati a loro volta colpiti.

Roma, aggredisce guardie giurate

Sono in corso le indagini dei carabinieri di Tor Vergata per verificare e accertare la dinamica di quanto accaduto. Nella serata di domenica 1 dicembre, infatti, un ragazzo di 24 anni ha aggredito le guardie giurate del Policlinico di Roma. Alla base della reazione del giovane sembra esserci la lunga attesa (a suo parere) per una visita. Tuttavia non si esclude un possibile stato di eccitazione dovuto al consumo di sostanze stupefacenti. I militari intervenuti sul posto sono stati colpiti a loro volta dal 24enne. Il ragazzo, infine, è stato arrestato con le accuse di resistenza e lesioni contro pubblico ufficiale.

Bimbo intossicato da hashish

Il bimbo di 19 mesi che aveva ingerito hashish con i suoi zii sarebbe uscito dal coma e non sarebbe in pericolo di vita. Sono queste le ultime informazioni diffuse dall’ospedale. Il piccolo è stato preso in cura dai medici del Policlinico Gemelli di Roma: il peggio sembra essere passato.