Aggredisce per l'ennesima volta la moglie, arrestato a Roma

Cro/Ska

Roma, 13 set. (askanews) - Nei giorni scorsi già si era rivolta alle Forze dell'Ordine per denunciare le violenze del marito. Così, nella giornata di ieri quando i Poliziotti del Commissariato 'Casilino' a bordo dell'autoradio di servizio, l'hanno vista in strada chiedere aiuto, si sono subito avvicinati per comprendere cosa fosse successo. La donna, visibilmente sconvolta ha raccontato ai Poliziotti che nella mattinata il marito l'aveva di nuovo aggredita, questa volta anche davanti al proprio figlio maggiorenne, minacciando quest'ultimo di morte. Nel contempo la donna indicava agli agenti l'uomo mentre si stava allontanando. Tornato indietro, si avvicinava rapidamente alla moglie ed improvvisamente si scagliava contro di lei. I Poliziotti con non poca fatica, visto che lo stesso tentava energicamente di divincolarsi per darsi alla fuga, lo bloccavano immediatamente. La donna, in evidente stato d'ansia, riferiva agli operanti di non essere più in grado di sostenere la situazione e di temere seriamente per la propria incolumità e per quella dei due figli conviventi. Sporgeva quindi nuovamente denuncia per i fatti avvenuti. L'uomo veniva, quindi, tratto in arresto dai Poliziotti per il reato di maltrattamenti in famiglia.