Aggredisce uomo a bottigliate, video finisce sul web

webinfo@adnkronos.com

La Polizia di Stato di Cagliari ha denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni aggravate e violenza privata un 31enne ritenuto responsabile della violenta aggressione avvenuta nei confronti di un uomo. Da alcuni giorni circolava in rete un video le cui immagini riprendevano un soggetto il quale, all’interno di un circolo privato, veniva minacciato, colpito con una bottiglia di birra e percosso da un uomo. L’episodio, avvenuto alla presenza di almeno altre 4 persone che non sono intervenute per impedire il violento gesto, era stato ripreso con un telefono cellulare e postato in rete. 

Acquisito il video, i poliziotti della Squadra Mobile hanno avviato un'indagine ed identificato la vittima delle percosse, che aveva anche riportato un’evidente ferita alla testa. Si tratta di un 40enne cagliaritano, noto agli Uffici della Polizia di Stato e con problemi di natura psichica. La Polizia Postale di Cagliari ha già provveduto a rimuovere dal Web il video in questione, pubblicato lo scorso 23 dicembre tramite un account fittizio.