Aggredite dopo un bacio: due ragazze gay sporgono denuncia

Aggredite dopo un bacio: due ragazze gay sporgono denuncia (Getty)
Aggredite dopo un bacio: due ragazze gay sporgono denuncia (Getty)

Due ragazze sono state picchiate dopo essersi baciate. L’aggressione omofoba è accaduto la sera di Ferragosto a Sperlonga, località del litorale Pontino. Dopo che le ha viste baciarsi, un uomo le ha colpite e si è poi dato alla fuga. Le due vittime hanno sporto denuncia.

"A Sperlonga una bruttissima aggressione contro due ragazze lesbiche. Può un bacio scatenare tanta violenza? NO! In prima linea contro omofobia, per dare più diritti e più tutele alle persone LGBT+", ha commentato su Twitter il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti.

"A Sperlonga due ragazze che camminavano mano nella mano nel centro cittadino sono state aggredite e picchiate”, ha scritto Marco Vincenzi, presidente del Consiglio regionale del Lazio. “Fa male leggere questa notizia, l'amore è uguale per tutti e tutti devono avere gli stessi diritti. Confidiamo che le due ragazze possano avere giustizia", ha quindi concluso.

GUARDA ANCHE: Tommaso Zorzi sconfigge l’omofobia con l’ironia: “Mi hanno urlato ‘ri***ne’ ma facevano prima ad urlare ‘etero’"